giovedì 26 giugno 2014

Montauban e Castres

settembre 2006
Soggiornando a Toulouse per alcuni mesi grazie al progetto Leonardo, ho anche avuto la possibilità di visitare alcune interessanti cittadine della regione del Midi-Pyrénées, tutte facilmente raggiungibili dal capoluogo grazie ad una capillare ed efficiente rete ferroviaria (tra l'altro, viaggiando nei week end è anche probabile che si possa usufruire di sconti e tariffe speciali).

antico collegio dei gesuiti (web)
montauban
place nationale








Montauban si trova circa 50 km a nord di Toulouse ed è il capoluogo del dipartimento di Tarn et Garonne, ha circa cinquantamila abitanti e una storia quasi millenaria essendo stata fondata nel 1177.
st. jean
portici di place nationale (web)
Da Matabiau, la stazione del capoluogo, le corse in treno per questa cittadina sono molto frequenti e portano a destinazione in circa mezz'ora.
Dalla stazione, che si trova a sud-ovest dell'abitato, si attraversa in pochi minuti la parte nuova della città fino ad arrivare al Tarn, grosso e largo affluente della Garonna, che bisogna attraversare su uno dei tre caratteristici ponti (molto bello il Pont Vieux) per arrivare al centro storico. 

sabato 14 giugno 2014

Girona

giugno 2007
Il nome di Girona è ormai piuttosto ricorrente, soprattutto però a causa del fatto che la Ryanair ne ha fatto uno dei suoi aeroporti di riferimento, con conseguenti frotte di persone che vogliono andare a Barcellona (anche se ormai da qualche tempo, da alcune città la compagnia irlandese porta direttamente a El Prat) o scatenarsi nelle famose località balneari della Costa Brava, che hanno dunque in questa città il loro punto di arrivo. Vi è poi anche una sparuta minoranza di gourmet che conosce questa città per il suo status di ospite dei famosi ristoranti dei fratelli Roca e di Ferran Adrià (situato in provincia), che le classifiche mondiali di qualità mettono sempre tra le prime posizioni.
fiume onyar, barri vell e pont des
peixateries vells
Nonostante quindi la gente di passaggio nei dintorni di Girona sia parecchia, non sono però molti quelli che si fermano a visitarla, essendo quasi tutti presi dalla fretta di raggiungere la destinazione principale del loro viaggio o troppo stanchi (e un po' depressi) al momento del ritorno.
Forse anche a me sarebbe successa la stessa cosa (anche se la voglia di vederla c'era sempre stata), ma il caso ha voluto che arrivassi alla stazione degli autobus (provenendo da Tolosa) alle due di pomeriggio, mentre l'aereo per tornare a Roma c'era alle dieci e mezza di sera, dandomi così la possibilità di fare una lunga passeggiata in questa città sorprendentemente bella e interessante.

giovedì 5 giugno 2014

Nerja e la Costa del Sol orientale

agosto 2001 e 2002, capodanno 2003 2005 2007 2012, aprile 2009 (...e tante altre)
Grazie al fatto che uno dei miei amici più stretti è emigrato da ormai parecchi anni, scegliendo come casa questa amena cittadina della Costa del Sol, situata circa 50 km a est di Malaga, ho avuto l'occasione di visitare e soggiornare a Nerja moltissime volte e in tutte le stagioni (la maggior parte delle volte comunque è stato per capodanno). 
nerja e le sue spiagge
balcon d'europa
Raggiungere la cittadina non è agevolissimo; più di qualche volta ho affrontato il lungo viaggio in macchina in modo da avere anche lì un mezzo a disposizione per potersi muovere in libertà, ma è un viaggio infinito (circa 26 ore senza fare lunghe soste), e anche facendo tappa ad Alicante (come è successo una volta, a casa di un amico in Erasmus), oppure imbarcando l'auto a Civitavecchia per sbarcare a Barcellona (dalla quale ci sono altri 1000 km di strada per arrivare a Nerja) sono state solamente la giovinezza, l'incoscienza e la buona compagnia a far filare tutto liscio.

martedì 3 giugno 2014

Liebster Awards: ecco le mie risposte!


Normalmente non amo partecipare a catene di qualsivoglia tipo, e spesso mi manca anche la voglia di mettermi a rispondere e a progettare domande; tuttavia ho deciso di fare un'eccezione per il progetto Liebster Award, sia perché il suo scopo è apprezzabile e utile soprattutto a chi ha un blog abbastanza recente o che da poco cerca di ottenere visibilità in rete, sia perché dopo aver ricevuto la seconda nomination sento di non potermi più tirare indietro.