martedì 29 ottobre 2013

Kamakura

1 agosto 2013
la campana dell'engaku ji
La città di Kamakura fu capitale del Giappone in epoca feudale per circa 150 anni (tra il 1192 e il 1333), proprio mentre nel paese stava prendendo piede il buddismo, e ciò contribuì ad arricchirla di un gran numero di templi e santuari che ne fanno oggi, insieme ad una lunga e bella spiaggia (cosa rara in Giappone) e alla vicinanza con Tokyo, una delle principali mete turistiche della nazione (anche se per la maggior parte si tratta di turismo interno) e uno dei posti più interessanti da visitare per gli occidentali.

giovedì 17 ottobre 2013

Yokohama

31 luglio - 3 agosto 2013
yokohama dalla salita per yamate
villa italiana a yamate
Curiosamente il Giappone, pur trattandosi di un arcipelago, vive il suo rapporto con il mare da separato in casa: gli abitanti infatti non amano andare in spiaggia (che sono poche e semideserte, la maggior parte della costa è cementificata a banchina), e anche le città portuali (che però sono porti prevalentemente commerciali e industriali, non turistici) si trovano in realtà quasi tutte qualche chilometro all'interno. L'unica eccezione piena (o almeno l'unica che ho visitato) è rappresentata da Yokohama.

venerdì 4 ottobre 2013

Tokyo parte 2: l'est

27-30 luglio e 22-25 agosto 2013
(post precedente: Tokyo ovest)
I quartieri che si trovano nella metà orientale di Tokyo sono di impronta principalmente storica, risultando più caratteristici rispetto a quelli occidentali; tuttavia anche in questa zona non manca qualche chicca di ultramodernità.
ginza
stazione di tokyo
Marunouchi e il quartiere ad esso vicino, Ginza, possono essere considerati il "centro" di Tokyo. A Marunouchi infatti ci sono sia la stazione centrale dei treni (e infatti le fermate delle varie linee di metro e treni sono contrassegnate con il nome di Tokyo), enorme ed affollata, ma fortunatamente meno labirintica di quella di Shinjuku, che il Palazzo Imperiale.